Adobe Premiere Pro è un programma di montaggio video, ampiamente utilizzato anche dall’industria cinematografica di Hollywood (basti pensare che ci hanno editato il film di Deadpool).

Ma il famoso programma per montare video ha trovato largo successo anche su YouTube, ed è diventato il pane quotidiano di moltissimi youtuber.

In questo corso base su Adobe Premiere Pro vedrai come muovere i primi passi nel mondo del video editing, per montare un video con i fiocchi già dai primi momenti!

Se vuoi sapere come scaricare Premiere Pro CC 2018 consulta la guida dedicata, nella quale ti spiego come ottenerlo in modo facile, veloce e sicuro.

Corso base Premiere CC 2018: le migliori shortcut e altro

Se vuoi sapere come montare video con Premiere in modo veloce, ti consiglio di dare un’occhiata al mio secondo corso base. Qui ti spiego i migliori trucchetti che raddoppieranno la velocità  del tuo editing video.

Organizza il tuo progetto in cartelle

Una delle cose fondamentali, ancor prima di iniziare l’editing video, è quella di categorizzare i video e le tracce audio in cartelle. Questa è la struttura tipica che conferisco ai miei progetti di Premiere Pro:

  • Cartella video: contiene la registrazione di base e gli eventuali b-roll, ossia dei video che si sovrappongono alla clip principale
  • Cartella audio: contiene le registrazioni vocali, così come le soundtrack e gli eventuali effetti sonori
  • Cartella img: contiene tutte le immagini (principalmente loghi o icone), che mi aiutano a caratterizzare meglio l’intero video
Progetto Adobe Premiere Pro CC 2018
Pannello Progetto di Adobe Premiere Pro

Ti consiglio di utilizzare la stessa struttura per ogni video, poiché sarai in grado di eseguire lo smistamento dei file in modo sempre più veloce.

Corso completo di Adobe Premiere Pro CC 2018

Il mio corso base completo su Premiere Pro ti spiega come fare video in modo semplice, anche se sei un principiante. All’inizio potrà sembrarti complicato, ma vedila come un’occasione per metterti in gioco.

La versione utilizzata è Premiere Pro CC 2018, ma a parte qualche funzionalità (come quella legata ai testi), il corso base è perfettamente compatibile anche con le versioni precedenti di Adobe Premiere Pro.

Ho stilato un menu di navigazione, con il quale potrai sfogliare facilmente gli argomenti che ti interessano di più. Ecco i punti principali che ho sviluppato:

  • Come strutturare il progetto per fare video con foto e musica (4:08)
  • Come montare un video nella timeline (5:43)
  • Le principali scorciatoie da tastiera per fare video velocemente (9:25)
  • Come aggiungere gli effetti ai video e alla musica (12:58)
  • Come creare animazioni con i fotogrammi chiave (16:45)
  • Come aggiungere e regolare una colonna sonora (22:14)
  • Fare il Rendering video per caricarlo su YouTube (25:14)

Shortcut Premiere Pro 2018: ecco le migliori

Oltre ai principali comandi per dividere, eliminare e unire i livelli, Adobe Premiere Pro mette a disposizione altri comandi per editare video in modo veloce.

Ecco le shortcut più importanti qui di seguito:

  • CTRL + S: salva il progetto
  • CTRL + Z: annulla l’ultima azione eseguita. Se premuto più volte, verranno annullate anche le modifiche precedenti
  • CTRL + M: esegui il Rendering video del tuo progetto
  • I: aggiungi un marcatore attacco
  • O: aggiungi un marcatore stacco
  • ALT + Trascina la clip: Duplica il livello selezionato
  • Tasto Fine: vai alla fine della timeline
  • Tasto ↖: torna all’inizio della timeline
Adobe Premiere Pro CC 2018 shortcut
Lista delle shortcut di Adobe Premiere Pro CC 2018

Novità e aggiornamenti di Adobe Premiere Pro CC 2018

Per quanto possa già essere completo di ogni funzionalità, Premiere Pro è in costante aggiornamento.

Tali novità migliorano le prestazioni del software, la sua compatibilità e aggiungono effetti sempre più interessanti.

In questa pagina puoi dare un’occhiata a tutti gli aggiornamenti di Premiere Pro. Se hai una versione vecchiotta, potresti decidere di sostituirla con un’edizione più recente.

Novità Adobe Premiere Pro
Novità Adobe Premiere Pro

L’ultima versione attualmente disponibile è Premiere Pro CC 2019, che introduce nuovi strumenti per fare video VR (ossia per la realtà virtuale). Tuttavia la versione CC 2018 ha già tutto quello che ti serve.

Guida di Premiere Pro: conclusioni

Adobe Premiere Pro è uno dei migliori programmi per montare video per YouTube e non solo.

Dopo aver guardato il mio corso base di Premiere, dovresti essere in grado di editare il tuo primo video senza troppe difficoltà.

Ti ricordo che Premiere Pro CC 2018 può lavorare in coppia con Adobe After Effects CC 2018, un programma che ti consente di creare effetti speciali per video.

Se vuoi approfondire l’argomento, ti consiglio di leggere la mia guida dove ti spiego come creare animazioni con After Effects.

Ad ogni modo, la chiave per il successo è quella di non arrendersi alle prime difficoltà. Io inizialmente utilizzavo Sony Vegas Pro, un altro programma per fare video.

Credevo che non avrei mai imparato ad utilizzare l’altro software Adobe, e invece oggi lo utilizzo tranquillamente. Non posso più farne a meno!

Gabriele Lollino

CG artist amante di VFX, videomaking e tecnologia. Nel frattempo, cerco di rendere internet un posto migliore.
Chiudi